Informativa sulla privacy

Gentili clienti e partner commerciali,

Questo documento contiene le informazioni di base riguardo al modo in cui trattiamo i vostri dati personali.

Vista l’entrata in vigore della nuova legislazione dell’Unione Europea questo testo è stato preparato ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (GDPR).

Per agevolarne la compresione questo testo è stato steso sotto forma di domande e risposte.

Le informazioni vengono presentate nel seguente ordine:

  1. Chi è l’amministratore dei dati personali?
  2. A quale scopo abbiamo bisogno dei dati personali?
  3. Quali sono i titoli legali per il trattamento dei dati personali?
  4. In quale modo sono stati raccolti i dati personali?
  5. Quali categorie di dati personali vengono trattate?
  6. Qual è il fondamento legale per il trattamento dei dati personali?
  7. Inoltreremo i dati personali a qualcun altro?
  8. Inoltreremo i dati personali a paesi terzi o ad organizzazioni internazionali?
  9. Per quanto tempo conserveremo i dati personali?
  10. Quali sono i vostri diritti relativi al trattamento dei dati personali e come potete farli valere?
  11. I dati personali vengono valutati automaticamente?

Vi presentiamo le informazioni di base che siamo tenuti a fornirvi in veste di amministratore dei dati personali.

Non esitate a contattarci in caso di domande relative al trattamento dei vostri dati personali.

1 Chi è l’amministratore dei dati personali?

L’amministratore è la persona che da sola o insieme ad altri stabilisce gli scopi e prende decisioni riguardo al modo in cui verranno trattati i dati personali.

L’amministratore dei dati personali è la società:

MAGSY, s.r.o., Jateční 523, 760 01 Zlín, Česká republika.

È possibile contattare l’amministratore all’indirizzo e-mail: magsy@magsy.cz

2 A quale scopo abbiamo bisogno dei dati personali?

L’amministratore tratta i dati personali allo scopo di:

  • garantire la stipulazione ed il successivo adempimento dell’obbligo contrattuale tra l’amministratore e l’interessato (art. 6 par. 1 lettera b) GDPR). Da questo tipo di rapporto derivano ulteriori obblighi legali e l’amministratore è tenuto a trattare i dati personali anche a tale scopo (art. 6 par. 1 lettera c) GDPR);
  • proteggere i propri legittimi interessi (art. 6 par. 1 lettera f) GDPR), soprattutto le finalità di marketing. Per poter adattare al meglio la comunicazione aziendale e l’offerta dei propri prodotti e servizi alle necessità dell’interessato, l’amministratore deve ottenere il consenso inequivocabile dell’interessato per questo tipo di trattamento (art. 6 par. 1 lettera a) GDPR).

La fornitura dei dati personali all’amministratore è generalmente un requisito legale e contrattuale. Riguardo alla fornitura dei dati personali per finalità di marketing, il che non rappresenta l’adempimento degli obblighi contrattuali e legali dell’amministratore, è richiesto il consenso dell’interessato. Se l’interessato non concede all’amministratore il consenso al trattamento dei dati personali per finalità di marketing, ciò non significa che di conseguenza l’amministratore può rifiutare di fornire all’interessato il proprio prodotto o servizio sulla base del contratto.

3 Quali sono i titoli legali per il trattamento dei dati personali?

  • Esecuzione del contratto: elaborazione dell’offerta, consegna della merce, mantenimento della garanzia selle merci e disbrigo dei reclami
  • Obbligo legale: archiviazione dei documenti contabili, mantenimento della garanzia selle merci e disbrigo dei reclami
  • Interesse legittimo: fornitura di assistenza, marketing, protezione dell’attività imprenditoriale e della proprietà.
  • Consenso: invio di novità, promozioni/sconti e simili

4 In quale modo sono stati raccolti i dati personali?

L’amministratore può ottenere i dati personali direttamente dall’interessato, soprattutto tramite i moduli compilati, la comunicazione reciproca o i contratti stipulati. Inoltre, i dati personali possono provenire anche da fonti pubblicamente accessibili, registri e archivi, ad esempio dal registro delle imprese, dal registro dei debitori, dai registri professionali e simili. L’amministratore può ottenere i dati personali anche da terzi che sono autorizzati all’accesso ed al trattamento dei dati personali dell’interessato e con i quali l’amministratore collabora, e dalle informazioni messe in rete dall’interessato.

5 Quali categorie di dati personali vengono trattate?

Per garantire la soddisfazione dei clienti derivante da un corretto adempimento degli obblighi, per garantire l’adempimento degli obblighi legali, per garantire un’offerta personalizzata dei prodotti e dei servizi dell’amministratore e per ulteriori scopi di cui sopra, l’amministratore tratta le seguenti categorie di dati personali:

  • dati identificativi di base – nome, cognome, indirizzo postale;
  • dati di contatto – numero di telefono e indirizzo e-mail;
  • sito web dal quale il visitatore ha avuto accesso al sito web dell’azienda MAGSY;
  • indirizzo IP;
  • data di accesso e durata dell’accesso;
  • eventuali domande del visitatore;
  • dati sul browser e sul sistema operativo del computer del visitatore del sito web.

6 Qual è il fondamento legale per il trattamento dei dati personali?

La liceità del trattamento è data dall’articolo 6 par. 1 del GDPR, ai sensi del quale il trattamento è lecito solo se è necessario all’esecuzione di un contratto, per adempire un obbligo legale al quale è soggetto l’amministratore, per la protezione dei legittimi interessi dell’amministratore o se il trattamento viene attuato sulla base di un consenso espresso dall’interessato.

7 Inoltreremo i dati personali a qualcun altro?

I nostri dipendenti e le seguenti aziende che collaborano con noi hanno accesso ai vostri dati personali:

  • Il nostro ufficio contabile esterno;
  • i corrieri;
  • i gestori del sistema IT.

Con tutti questi collaboratori e aziende abbiamo stipulato un contratto che li/le obbliga a trattare i dati personali ricevuti ai sensi del regolamento GDPR.

Siamo inoltre obbligati a fornire i dati personali alle autorità governative nell’ambito degli obblighi legali, come ad esempio all’amministrazione fiscale, ai tribunali, alle autorità coinvolte in procedimenti penali o alle autorità di vigilanza del mercato di capitali.

8 Inoltreremo i dati personali a paesi terzi o ad organizzazioni internazionali?

Non inoltreremo i dati personali a paesi al di fuori dell’Unione europea o dello Spazio economico europeo.

9 Per quanto tempo conserveremo i dati personali?

Conserveremo i dati personali soltanto per il tempo strettamente necessario ai fini del loro trattamento. Al termine di questo tempo anonimizzeremo i dati oppure verranno rimossi in modo sicuro ed irreversibile in modo da evitare che ne venga fatto un uso improprio.

10 Quali sono i vostri diritti relativi al trattamento dei dati personali e come potete farli valere?

L’amministratore si sforza di fare in modo che il trattamento dei vostri dati venga realizzato debitamente e innanzitutto in modo sicuro. A voi sono garantiti i diritti descritti nel presente articolo e potete farli valere nei confronti dell’amministratore.

Potete far valere i vostri diritti sotto forma di richiesta scritta inviata all’indirizzo e-mail o all’indirizzo postale riportati nel paragrafo 1.

Tutte le comunicazioni e le dichiarazioni relative ai diritti fatti valere da voi vengono fornite dall’amministratore gratuitamente. Tuttavia, nel caso in cui la vostra richiesta fosse chiaramente infondata o inappropriata, in particolare se ripetuta, l’amministratore è autorizzato a farsi rimborsare le spese corrispondenti prendendo in considerazione i costi amministrativi legati alla fornitura delle informazioni richieste. Nel caso di un’applicazione ripetuta della richiesta di fornitura delle copie dei dati personali trattati, l’amministratore si riserva il diritto di farsi rimborsare per questo motivo le spese relative ai costi amministrativi.

Le dichiarazioni o le eventuali informazioni sulle misure adottate verranno fornite dall’amministratore quanto prima, entro e non oltre un mese. L’amministratore è autorizzato a prolungare questo periodo fino a due mesi in caso di necessità e considerando la complessità e la quantità di richieste ricevute. L’amministratore vi informerà riguardo ad un eventuale prolungamento riportando anche i motivi.

10.1 Diritto di informazione sul trattamento dei vostri dati personali

Avete il diritto di richiedere all’amministratore informazioni per sapere se i dati personali vengono o non vengono trattati. Se i dati personali vengono trattati, avete il diritto di richiedere all’amministratore informazioni soprattutto riguardo all’identità ed ai dati di contatto dell’amministratore, dei suoi rappresentanti ed eventualmente dell’incaricato per la protezione dei dati personali, riguardo agli scopi del trattamento, alle categorie dei dati personali interessati, ai destinatari o alle categorie di destinatari dei dati personali, agli amministratori autorizzati, all’elenco dei vostri diritti, alla possibilità di rivolgersi all’Autorità per la protezione dei dati personali, alla fonte dei dati personali trattati e al processo decisionale e di profiling automatizzato.

Se l’amministratore ha l’intenzione di trattare ulteriormente i vostri dati personali per uno scopo diverso da quello per il quale sono stati raccolti, egli è tenuto a fornirvi informazioni riguardo a tale scopo diverso ed altre informazioni pertinenti prima di procedere a tale trattamento ulteriore.

Le informazioni fornitevi nell’ambito dell’applicazione di tale diritto sono già contenute nel presente testo. Tuttavia ciò non vi impedisce di richiederle nuovamente.

10.2 Diritto di accesso ai dati personali

Siete autorizzati da parte dell’amministratore a richiedere informazioni per sapere se i vostri dati personali vengono o non vengono trattati e in caso positivo avete accesso alle informazioni riguardo agli scopi del trattamento, alle categorie dei dati personali interessati, ai destinatari o alle categorie di destinatari, al periodo di archiviazione dei dati personali, alle informazioni sui vostri diritti (diritti di richiedere all’amministratore la rettifica o la cancellazione, la limitazione del trattamento, di sollevare un’opposizione contro questo trattamento), al diritto di sporgere denuncia all’Autorità per la protezione dei dati personali, alle informazioni sulla fonte dei dati personali, alle informazioni sull’applicazione di un processo decisionale e di profiling automatizzato e alle informazioni riguardanti la procedura utilizzata, come anche l’importanza e le probabili conseguenze per voi di un tale trattamento, alle informazioni e alle garanzie in caso di trasferimento dei dati personali a stati terzi o ad organizzazioni internazionali. Avete il diritto di ricevere una copia dei dati personali trattati. Tuttavia, mediante il diritto a ricevere tale copia non devono essere influenzati negativamente i diritti e le libertà di altre persone.

10.3 Diritto di rettifica

Se ad esempio evete cambiato indirizzo, numero di telefono o altri dati che possono essere considerati dati personali, avete il diritto di richiedere all’amministratore di correggere i dati personali trattati. Inoltre avete il diritto di integrare dati personali incompleti mediante la fornitura di una dichiarazione aggiuntiva.

10.4 Diritto alla cancellazione (diritto all’oblio)

In alcuni casi specifici avete il diritto di richiedere all’amministratore di cancellare i vostri dati personali. Fa parte di questi casi ad esempio il fatto che i dati trattati non sono più necessari per gli scopi di cui sopra. L’amministratore cancellerà automaticamente i dati personali al termine del periodo strettamente necessario, tuttavia potete rivolgervi ad esso con la vostra richiesta in qualsiasi momento. La vostra richiesta sarà poi soggetta ad una valutazione individuale (nonostante il vostro diritto alla cancellazione l’amministratore può essere obbligato o avere un interesse legittimo a conservare i vostri dati personali) e verrete informati dettagliatamente riguardo al suo disbrigo.

10.5 Diritto di limitazione di trattamento

L’amministratore tratta i vostri dati personali soltanto nella misura strettamente necessaria. Se tuttavia avete la sensazione che l’amministratore, ad esempio, ecceda gli scopi definiti sopra per i quali tratta i dati personali, potete richiedere che i vostri dati personali vengano trattati esclusivamente per i motivi legali strettamente necessari o che i dati personali vengano bloccati. La vostra richiesta sarà poi soggetta ad una valutazione individuale e verrete informati dettagliatamente riguardo al suo disbrigo.

10.6 Diritto alla portabilità dei dati

Se desiderate che l’amministratore fornisca i vostri dati personali ad un altro amministratore, ovvero ad un’altra società, questi trasmetterà i vostri dati personali nel formato appropriato al soggetto da voi determinato, a meno che non ci siano ostacoli legali o altri ostacoli imporanti.

10.7 Diritto di opposizione e processo decisionale individuale automatizzato

Se scoprite o se avete soltanto la sensazione che l’amministratore esegua il trattamento dei dati personali in contraddizione con la protezione della vostra vita privata e personale, in contraddizione con la legge (ammesso che i dati personali vengano trattati dall’amministratore sulla base di un interesse pubblico o legittimo, o che siano trattati per scopi di marketing diretto, incluso il profiling, o per scopi statistici o per scopi di interesse scientifico o storico), potete rivolgervi all’amministratore e richiedere una spiegazione o la risoluzione della situazione venutasi a creare.

Potete sollevare un’obiezione anche direttamente contro il processo decisionale e di profiling automatizzato.

10.8 Diritto di sporgere denuncia all’Autorità per la protezione dei dati personali

Potete rivolgervi in qualsiasi momento con la vostra denuncia relativa al trattamento dei dati personali all’autorità di vigilanza competente.

10.9 Diritto di revocare il consenso

Avete il diritto di revocare in qualsiasi momento il consenso al trattamento dei dati personali che avete concesso. Per farlo è sufficiente inviare una richiesta scritta all’indirizzo e-mail o all’indirizzo di posta riportati nel paragrafo 1.

11 I dati personali vengono valutati automaticamente?

I dati personali non vengono valutati automaticamente e non vengono utilizzati per il profiling o per un processo decisionale automatico nell’ambito delle attività di marketing dell’amministratore.